focaccia con origano e pomodori

Focaccia con origano e pomodori

focaccia2 La focaccia, che in alcuni luoghi d’Italia viene rinominata schiacciata o crescenta, è uno degli impasti più conosciuti e apprezzati a livello nazionale. Per ottenerla servono farina, acqua, lievito e sale, ovvero una base simile a quella del pane, con cottura al forno o alla brace. A differenza del pane però la focaccia prevede una grande serie di varianti in base al luogo di provenienza e ai gusti di chi la prepari: condimento e lavorazione sono i punti caratteristici che la differenziano tra nord e sud.

 

 

INGREDIENTI per 4 porzioni (Difficoltà: facile)

500 gr di farina 0
300 gr di pomodorini
100 gr di pomodorini semisecchi sott’olio
10 gr di lievito di birra fresco
olio extravergine di oliva
origano secco e sale

 

PROCEDIMENTO

focacciaL’impasto si prepara andando a setacciare due cucchiai di farina che vengono mixati con il lievito sbriciolato e circa mezzo decilitro di acqua tiepida.

Dopo aver lasciato riposare per circa 30 minuti unitelo al resto della farina, all’olio, origano e 10-15 grammi di sale, con 2 decilitri circa di acqua tiepida. Iniziate a impastare con energia per 10 minuti, prima di formare una palla che lascerete riposare in un luogo tiepido per almeno un’ora e mezza, due ore.

Prendete l’impasto e bagnatelo con 4 cucchiai di olio e acqua, andate poi a ricoprire il piano con pomodori tagliati a fettine e pomodorini secchi o semisecchi che dovrete sgocciolare bene.

Aggiungete sale, pepe e fate lievitare per un’altra mezz’ora prima di infornare in forno preriscaldato a 230° per circa 20 minuti.

 

Consigli utili: una volta effettuata al prima lievitazione non lavorate mai l’impasto.

Condividi questo articolo