capretto ripieno

Capretto ripieno

capretto al fornoIl capretto ripieno è una preparazione tipica della regione Calabria, preferibilmente cucinato durante il periodo Pasquale, ma ottima ricetta che caratterizza in modo più generale il periodo invernale. Viene realizzato con frattaglie cotte aggiunte a un trito di cipolle, carote, aglio e sedano, e servite con patate al forno.

 

 

 

INGREDIENTI per 4 persone (Difficoltà: media)

1 Capretto da latte
1 kg di Patate
1 kg di Polpa di pomodoro
100 gr di Strutto
1 Cipolla
1 Carota
1 Aglio
1 Gambo di sedano
Alloro, Salvia, sale e peperoncino

 

PROCEDIMENTO

Pulite le frattaglie del capretto e tagliatele a pezzetti; intanto fate un trito con carota, sedano, cipolla e lo spicchio d’aglio ponendolo in una teglia con metà strutto previsto per la ricetta. Fate imbiondire e aggiungete le frattaglie insieme alla salvia e alle foglie di alloro.

Continuate la cottura aggiungendo la polpa di pomodoro, salate e inserite la quantità di peperoncino a voi più gradita: lasciate continuare la cottura con fuoco moderato per almeno una mezz’ora. Intanto concentratevi sulla pulizia del capretto: riempitelo con una parte di sugo e le frattaglie e ricucitelo; cospargetelo di sale, peperoncino e strutto prima di disporlo su una grande teglia.

Pulite le patate e adagiatele attorno al capretto: infornate il tutto e bagnate in modo regolare e continuo il capretto con lo strutto precedentemente fuso. Servite il capretto ripieno tagliato a fette, ricoprendolo con il sugo preparato.

 

 

Condividi questo articolo