ratatouille

Ratatouille francese

ratatouilleQuando si parla di ratatouille si chiama in causa uno dei contorni più famosi dell’intera Francia, soprattutto per la zona di Nizza dove viene chiamata “ratatouille niçoise”. Si tratta di un piatto composto da verdure fresche tagliate a cubetti e stufate insieme andando a rispettare un ordine di inserimento per ottenere una cottura perfetta. E’ un contorno tipico della stagione estiva, ma si trova regolarmente durante tutto l’anno, inserito regolarmente all’interno dei menu dei ristoranti; può essere aromatizzata con timo, basilico o altre erbe aromatiche a piacere. Solitamente è servita per accompagnare riso bollito, patate o pane.

 

INGREDIENTI per 4 persone (Difficoltà: facile)

400 gr Pomodori
300 gr di Peperoni verdi
300 gr di Peperoni rossi
300 gr di Zucchine
200 gr di Cipolle
Erbette provenzali
Olio extravergine di oliva
1 spicchio di Aglio

 

PROCEDIMENTO

ratatouille 2Iniziate a preparare la ratatouille lavando con cura tutte le verdure: iniziate dalle melanzane a rondelle, poi a strisce, infine a cubetti. Fate lo stesso con le zucchine, i peperoni che taglierete a falde dopo averlo privato del peduncolo e dei semi; tenete tutte le verdure separate in ciotoline diverse, poiché vi faciliterà la cottura. Pelate le carote e tagliatele a rondelle e a strisce per ricavare poi cubetti regolari.

La cottura dipende ovviamente dai tempi utili per ogni diversa verdura: in una casseruola molto capiente mettete a scaldate l’olio con uno spicchio d’aglio in camicia che andrete a eliminare una volta insaporito lo stesso olio. Inserite le verdure partendo dalle carote, fatele cuocere per 5 minuti a fuoco dolce, e inserite il peperone rosso e quello giallo. Dopo altri 5 minuti aggiungete anche le zucchine e dopo 3 minuti inserite le melanzane. I pomodori devono essere inseriti per ultimi, insieme a sale e pepe.

Mescolate il tutto delicatamente e continuate la cottura per 10 minuti, andando infine a inserire un pizzico di zucchero che andrà ad operare sul livello di acidità del piatto.

 

Consigli utili: potrete conservare la ratatouille in frigo per 3-4 giorni. Volendo potrete aromatizzarla con basilico fresco o timo e utilizzarla per accompagnare del cous cous.

 

Condividi questo articolo