confettura di arance

Confettura di arance

aranceSpesso, spinti dalla voglia di non buttare frutta e agrumi che abbiamo in casa da tanto tempo possiamo decidere di preparare delle marmellate, così da conservare al meglio i nostri prodotti in una forma utile sia per allietare le colazioni che per accompagnare alcuni piatti con un tocco etnico. La confettura di arance è una deliziosa conserva che potrete facilmente preparare in casa in pochi minuti.

 

 

INGREDIENTI

12 arance
2 limoni
zucchero
rum o brandy (a scelta)

 

PROCEDIMENTO

Pulite con cura gli agrumi passandoli sotto l’acqua e mettete sia le arance che i limoni in una casseruola insieme, con un’uguale quantità di acqua. Eliminate la buccia (privandola dalla parte bianca che non può essere utilizzata), tagliate la polpa a fettine sottili e rimuovete i semi: la stessa buccia dovrà essere tagliata in modo sottile. Lasciate polpa e buccia insieme in una casseruola con l’acqua per un giorno intero.

Trascorse 24 ore mettete a cuocere le bucce fino a farle diventare tenere: dopo averle fatte raffreddare, rimettetele sul fuoco con lo zucchero che deve essere in proporzione uguale al composto (questo vuol dire che se avete usato un chilo di arance dovrete usare un chilo di zucchero). Continuate a mescolare fino a raggiungere la consistenza più dura che caratterizza la marmellata e versate il prodotto dentro i vasetti.

Chiudete i barattoli, capovolgeteli e  lasciateli in questa posizione per almeno 5 minuti.

Condividi questo articolo