pecorino d'Abruzzo

Cucina regionale: l’Abruzzo

abruzzoLe ricette che caratterizzano l’Abruzzo sono un mix di semplicità, gusto e prodotti ottenuti grazie alle montagne e al mare. Le ricette che caratterizzano questa cucina sono state tramandate negli anni dalle donne che hanno saputo conservare nel tempo prelibatezze culinarie a base di agrumi, zafferano ed erbe. La semplicità è data dalle costolette d’agnello, il prestigio dei prodotti del territorio di riscontrano in preparazioni come maccheroni alla pecorara o negli arrosticini, per arrivare Caggionetti e alla Cicerchiata di Carnevale.

Ma scopriamo insieme quali sono i prodotti che dominano la cucina abruzzese.

VINI

Il vino è uno dei punti fermi della produzione abruzzese: prendiamo per esempio il Montepulciano d’Abruzzo DOC, con il suo color rosso intenso e quei riflessi violacei; oppure il Cerasuolo DOC e il Trebbiano d’Abruzzo DOC. Una nota di merito va concessa al Controguerra DOC, vino rosso color rubino intenso e dall’odore vinoso.

CEREALI

Il più usato è il farro, il più antico cereale nato grazie alla tradizione etrusco-romana, che si è diffuso prevalentemente nei paesi di: Torano Nuovo, Montereale, Casoli e Gardiagrele.

FORMAGGI

Impossibile non citare la scamorza appassita, il pecorino incanestrato e il pecorino di Farindola.

ORTAGGI

Dall’aglio rosso di Sulmona, una delle varietà più ricercate di pregiatissima qualità, alla carota del Fucino, ricca di proteine e vitamine, passando per la lenticchia nera, tipica delle zone montane.

 

Un discorso a parte va fatto per il liquore Aurum, il cui nome fu coniato direttamente da Gabriele D’Annunzio e per lo zafferano, del quale l’Abruzzo vanta una grandissima produzione.

Condividi questo articolo